Aug 25, 2016 - 01:11 AM  
Il sito ufficiale di Enrico Moriconi
Consigli per la lettura


Edizioni Cosmopolis


Menu Principale
· Home
· Eventi
· Articoli & Riflessioni
· Pagine istituzionali
· Comunicati stampa

· Indice degli Argomenti

· Web Links
· Statistiche
· Ricerca sul sito
· Segnalaci agli amici
· Inviaci un contributo
· FAQ - Come navigare
· Download documenti


Menu Argomenti
· All Topics
· Ambiente (Mar 09, 2010)
· Animali (Apr 02, 2010)
· No alla guerra (Jan 21, 2009)
· No alla TAV (Jan 22, 2010)
· No Fly (Jun 23, 2008)
· Olimpiadi?No grazie (Feb 23, 2010)
· Politica (May 22, 2010)
· Salute_pubblica (Jan 14, 2010)
· Varie (Feb 08, 2010)

Cerca nel sito


Cerca in Wikipedia


Chi c'è online
We have 403 guests and 0 members online

You are an anonymous user. You can register for free by clicking here


Arcoiris TV - Internet Free TV
Non voglio dimostrare niente, voglio 
mostrare. Federico Fellini

Altri Articoli
· Violenze inaccettabili (May 22, 2010)
· Berlusconi e Fini: non si sa chi vincerà ma sconfitti saranno gli italiani (Apr 24, 2010)
· Attività, istituzionali e non, svolte in favore degli animali non umani (Apr 02, 2010)
· La pillola RU486, Cota e il Pd (Apr 02, 2010)
· La doppia illusione del socialismo europeo (Apr 02, 2010)
· Elezioni Regionali: commento dopo-voto di Annamaria Rivera (Apr 01, 2010)
· Elezioni Regionali 2010 in Piemonte (Mar 09, 2010)
· Ogm a volontà? (Mar 09, 2010)
· Sui fatti di Via Padova a Milano (Mar 08, 2010)
· Risposta a Vera Schiavazzi (Feb 28, 2010)
· Olimpiadi invernali. Lo spreco continua (Feb 23, 2010)
· Lo sterminio dei tonni e la cecità umana (Feb 20, 2010)
· Obama e il nucleare: la delusione corre veloce (Feb 18, 2010)
· Frana il territorio insieme alla speranza (Feb 14, 2010)
· Nell’ultima seduta del Consiglio regionale largo spazio alla tutela degli animali (Feb 11, 2010)
· Olimpiadi invernali. Ricordiamoci i fatti di Torino 2006 (Feb 09, 2010)
· Talamone: un'altra colata di cemento bipartisan (Feb 08, 2010)
· Il carcere di Ivrea supera l’esame dei Consiglieri regionali Moriconi e Dalmasso (Feb 08, 2010)
· Il porto di Fiumicino: un esempio di scempio ambientale bipartisan (Feb 04, 2010)
· Confermato lo stop alle coltivazioni Ogm in Italia (Jan 25, 2010)
· Sostegno al popolo NO-TAV in Val di Susa (Jan 22, 2010)
· Vaccini influenza A una truffa? Noi lo avevamo detto (Jan 14, 2010)
· Rosarno: è una lotta tra clan mafiosi (Jan 10, 2010)
· Nucleare: menzogne e realtà (Jan 04, 2010)
· Obama e il Nobel (Dec 19, 2009)



Il sito ufficiale di Enrico Moriconi


Feed us!


Enrico Moriconi è su Facebook, raggiungilo!


Diventa amico diretto di Enrico Moriconi su Facebook.

Diventa 'fan' di Enrico Moriconi su Facebook sulla sua pagina pubblica per ricevere tutti i principali aggiornamenti sulle attività interagendo con lui tramite questo nuovo mezzo di comunicazione sociale interattiva!

  Articoli & Riflessioni: Violenze inaccettabili
Inviato da: Alex Arrigoni on Saturday, May 22, 2010 - 12:31 PM CET
 
  Moriconi e la politica
5413 Reads



Elvio Fichera e Paola Quartini sono stati uccisi mentre stavano intervenendo per mettere fine alla sofferenza di alcuni cani detenuti da un cacciatore molto noto nella zona di Genova, soprattutto perché sempre in prima linea nell'opera di "sterminio controllato" degli ungulati presenti sul territorio operata dalla Provincia stessa.

Con la tenacia e la passione nota a tutti coloro che hanno conosciuto Paola ed Elvio, essi non potevano accettare che quei cani fossero costretti a vivere in condizioni di forte malessere.
Non potevano sapere che vi può essere chi è disposto a uccidere piuttosto che accettare le proprie responsabilità secondo la Legge.

Chi li ha conosciuti sapeva della loro generosità, dell'attenzione verso gli altri esseri viventi, della dedizione nel cercare di alleviare le condizioni dei sofferenti.

Nella nostra società violenta sempre più spesso vi è chi, perdendo la testa, compie gesti irreparabili, e per questo è inaccettabile che vi siano tante armi libere a disposizione di persone, in maggioranza cacciatori, di cui non si conosce la effettiva stabilità mentale...

Leggi tutto... (1334 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Articoli & Riflessioni: Berlusconi e Fini: non si sa chi vincerà ma sconfitti saranno gli italiani
Inviato da: Alex Arrigoni on Saturday, April 24, 2010 - 02:51 PM CET
 
  Moriconi e la politica
4996 Reads



È molto poco appassionante la lotta che contrappone Berlusconi e Fini, nonostante la grande risonanza mediatica in televisione e sui giornali. Da un punto di vista puramente analitico, le posizioni di Fini sono quelle più vicine a un vero dibattito politico: una delle due componenti del Pdl, l'ex An, non può non provare a far valere le proprie ragioni di fronte a una alleanza con la Lega che le sta togliendo voti e sta mettendo in un angolo le posizioni centraliste degli ex fascisti, con una Lega che riesce benissimo a valorizzare le idee di un federalismo egoistico e razzista tanto da diventare di fatto la vera rappresentante della destra xenofoba e un poco autarchica.
Di fronte a tale quadro politico e sociale la vecchia destra è quasi obbligata a puntare i piedi, con tutti i rischi connessi...

Leggi tutto... (2077 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Attività istituzionali: Attività, istituzionali e non, svolte in favore degli animali non umani
Inviato da: Alex Arrigoni on Friday, April 02, 2010 - 06:57 PM CET
 
  Gli animali e la loro difesa
5538 Reads



Cari amici, amiche, lettori e lettrici,

E' tempo di bilanci e intendo oggi proporvi un riassunto (in Pdf) di quella che è stata la mia attività di Consigliere regionale, di veterinario impegnato per i diritti animali e di attivista culturale per gli animali negli ultimi nove anni.

Il documento necessiterà di ulteriori aggiornamenti in quando non vi sono state inserite le ultime due leggi da me sostenute in Regione, quella sulla legge che disciplina il rapporto tra persone e cani e quella sulla tutela degli animali esotici e l'istituzione della figura del Garante degli animali. Vi invitiamo a scaricare il documento e a consultare i resoconti di tutte le attività svolte in questi anni attraverso l'Archivio Newsletter, l'Argomento animali per intero (l'archivio risale fino al 2006).
Potete continuare a navigare sul sito nelle altre categorie e argomenti in quanto l'archivio resterà online...
Note: Cliccate qui per scaricare il riassunto delle mie attività in favore degli animali non umani dal 2000 al 2009.

Leggi tutto... (3031 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Articoli & Riflessioni: La pillola RU486, Cota e il Pd
Inviato da: Alex Arrigoni on Friday, April 02, 2010 - 06:51 PM CET
 
  Moriconi e la politica
4581 Reads



Le elezioni hanno lasciato ancora più disorientato il Partito Democratico, convinto che almeno il Piemonte resistesse alle 'orde barbariche' della Lega e del Pdl, invece...
Sembrava quasi scontato che, essendo il Pd più forte in Torino e nella sua provincia potesse riequilibrare la crescita della destra nelle resto del territorio, certo che i suoi elettori lo avrebbero comunque votato in difesa dalla destra, nonostante tutto.

Invece si è sottovalutata l'erosione di voti del centrosinistra presente già nelle precedenti tornate elettorali pur vincenti, si è sottostimata la critica montante di larga parte della sinistra a sostenere partiti che governano senza un vero progetto. Salvo incolpare i cittadini che non hanno votato o che hanno votato per Grillo dandogli del millantatore, del capo-popolo, del qualunquista.

Una delle prime azioni di Cota - subito seguito da Zaia - è stata la proposta di bloccare la pillola abortiva RU 486 nei magazzini, senza distribuirla. A parte il fatto che se esiste una norma europea sarà difficile impedirne la circolazione, quello che deve farci temere è che la destra non ha timore di prendere decisioni che vanno persino contro i suoi votanti (forse che le donne leghiste possano fare a meno delle proptezioni della Legge 194?), pur di compiacere i poteri forti, quelli ecclesiastici in questo caso.
A parte tutto ciò, le prime reazioni del centro sinistra sono sconfortanti, perchè una volta di più dimostrano la pochezza del proprio programma politico....

Leggi tutto... (3461 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Articoli & Riflessioni: La doppia illusione del socialismo europeo
Inviato da: Alex Arrigoni on Friday, April 02, 2010 - 05:14 PM CET
 
  Moriconi e la politica
4246 Reads



Le vicende tutto sommato non disastrose del socialismo europeo, ridimensionato ma non annullato come in Italia, con emersioni vistose come recentemente in Francia, rilanciano periodicamente il ritornello sulla necessità del rilancio di un socialismo social-democratico in Italia.

Questa è una doppia e pericolosa illusione: illusione che in Italia ci siano le basi per realizzare un progetto socialdemocratico e che la social democrazia sia la soluzione per uscire da crisi gravi e non solo economiche, del nostro pianeta.

La prima illusione si basa sommariamente sulla speranza che la parte di “sinistra” del Partito Democratico, quello che deriva dall'evoluzione del vecchio partito comunista, costretto al cambiamento dopo la caduta del muro di Berlino, possa finalmente esplicitare un progetto pienamente nuovo. È una speranza che al momento non ha basi per realizzarsi: i socialisti europei hanno una forte caratterizzazione laica che si coniuga con un progetto politico socialdemocratico centrato sulla ridistribuzione di una parte del guadagno in un sistema di tipo capitalista liberale. Sono due capisaldi inaccessibili all'attuale sinistra istituzionale italiana...

Leggi tutto... (12341 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Contributi: Elezioni Regionali: commento dopo-voto di Annamaria Rivera
Inviato da: Alex Arrigoni on Thursday, April 01, 2010 - 01:26 AM CET
 
  Moriconi e la politica
4937 Reads



La mutazione italiana
(da Il Manifesto del 31/03/2010)
A chi avesse un minimo di capacità di analizzare i simboli basterebbe l'immagine di Renata Polverini che in piazza, a un passetto dalla vittoria, esibisce corna e cornetto rossi. Vi è rappresentato perfettamente il volto plebeo e provinciale della schiacciante vittoria della destra, non solo nella regione Lazio. Dunque, sarebbe sufficiente soffermarsi su quella foto per cogliere la mutazione antropologica subita dalla società italiana.
Una mutazione che ingloba anche il rigurgito del passato: il ritorno di tratti tipici della biografia del paese - il qualunquismo, il plebeismo, l'individualismo, la noncuranza della democrazia, la debolezza del senso civico, il disprezzo della cultura e degli intellettuali - nella cornice delle trasformazioni strutturali della surmodernité neoliberista e globalizzata, e delle reazioni ad essa...

Leggi tutto... (2710 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Articoli & Riflessioni: Ogm a volontà?
Inviato da: Alex Arrigoni on Tuesday, March 09, 2010 - 11:31 AM CET
 
  L'ambiente
4334 Reads



Seguiamo da sempre la questione OGM, sia sotto il profilo ecologico che della salute umana.
Il titolo di questa mia ultima riflessione può sembrare eccessivo, in fondo si tratta solo di una patata!
Ma questa volta il cavallo di Troia lo potrebbe fare una patata, purtroppo. Se si leggono i comunicati trionfanti delle multinazionali della chimica si capisce che la preoccupazione non è esagerata.

I comunicati dicono che “E' pienamente riuscita l'azione di sfondamento attuata dalla Commissione europea che in poche settimane dalla sua investitura è riuscita a mettere fine alla moratoria su nuove colture Ogm che resisteva in Europa dal 1998”. E deridono come trogloditi gli oppositori degli Ogm...
Note:
Purtroppo l'appello dei mesi scorsi del Papa in Vaticano di aprire agli Ogm per cercare di risolvere il problema della fame mondiale non va nella direzione che noi come ecologisti auspichiamo. Il mondo è sovrappopolato, le risorse sono mal distribuite e la situazione è destinata a peggiorare senza interventi strutturali sugli stili alimentari di noi 'ricchi'. Come affermiamo da anni atttraverso il sito della campagna Un'altra alimentazione è possibile è attraverso la riduzione del nostro fabbisogno alimentare - per esempio attraverso una forte diminuzione degli apporti di cibo animale nella nostra dieta - che si potrà risolvere stabilmente il problema della fame nel mondo. Il Vaticano è certamente poco e male informato sull'argomento.


Leggi tutto... (1686 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Eventi: Elezioni Regionali 2010 in Piemonte
Inviato da: Alex Arrigoni on Tuesday, March 09, 2010 - 11:45 AM CET
 
  Moriconi e la politica
5795 Reads



Carissimi amici, amiche, compagni, compagne, lettori e lettrici,

alle prossime elezioni regionali, non sarò candidato. Non ho mai voluto essere un politico “di mestiere” e credo quindi sia giusto lasciare dopo due mandati. Spesso si sente dire che bisognerebbe cedere il posto a nuove forze, nuove idee credo sia giusto e ho deciso di farlo.

In questi anni mi sono impegnato sulle tematiche di tutela dei diritti animali, difesa dell'ambiente e della giustizia sociale (nelle prossime settimane pubblicheremo un resoconto dettagliato sul sito). Certamente non sono riuscito a fare tutto quello che mi ero riproposto all’inizio. I meccanismi della politica sono più farraginosi di quello che si può immaginare dall’esterno, ma ho cercato di portare a casa qualche risultato concreto e credo di esserci riuscito.

Per le prossime elezioni vorrei segnalarvi alcune candidature per la Regione nella provincia di Torino che, a seconda della vostra collocazione politica, sono comunque a mio giudizio persone meritevoli di sostegno (aprite l'articolo per leggere i nomi dei candidati)...

Leggi tutto... (1851 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Contributi: Sui fatti di Via Padova a Milano
Inviato da: Alex Arrigoni on Monday, March 08, 2010 - 10:50 AM CET
 
  Moriconi e la politica
3728 Reads



Pubblichiamo un contributo di Annamaria Rivera sui 'fatti di Via Padova' a Milano apparso su Liberazione del 17 Feb. 2010.

A ottobre del 2002, nella campagna bresciana, un quartetto di maschi, tre adolescenti e un adulto, italiani doc, sequestrò e uccise a coltellate una quattordicenne, dopo aver cercato di violentarla.

Pescando a caso nella cronaca più recente, si trova che ad agosto del 2009, a Foggia, un diciannovenne italiano uccise a colpi di coltello un diciassettenne italiano. Volendo poi allargare la ricerca alle risse che hanno per protagonisti maschi di giovane età, troviamo, fra i casi numerosi, che ad aprile del 2009 a Roma, in via del Corso, uno dei due giovani fermati dalla polizia -di 16 e 17 anni e “di buona famiglia” (italiana, of course)- era armato di coltel­lo a serramanico.

Sono solo tre esempi di una tendenza confermata da statistiche e studi criminologici: i crimini violenti, fino all’omicidio, compiuti da giovani, anche minori, sono in crescita, così come il fenomeno delle bande giovanili e dell’uso di armi da taglio. I tre fenomeni sono trasversali alle classi sociali, alle aree del Paese, alle origini nazionali...

Leggi tutto... (5242 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Comunicati Stampa: Risposta a Vera Schiavazzi
Inviato da: Alex Arrigoni on Sunday, February 28, 2010 - 07:40 PM CET
 
  Moriconi e la politica
4531 Reads



Lunedì 15 febbraio Vera Schiavazzi ha firmato un articolo, su Repubblica Torino, un poco velenoso, in cui si sosteneva lo scarso interesse degli stessi presentatori della legge "sulla giornata per la libertà religiosa" mettendola in contrapposizione con quella, approvata, per gli animali esotici e la pet therapy.

Purtroppo non sempre i giornalisti seguono quello che avviene per poter scrivere con correttezza le notizie...

Leggi tutto... (1723 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Articoli & Riflessioni: Olimpiadi invernali. Lo spreco continua
Inviato da: Alex Arrigoni on Tuesday, February 23, 2010 - 10:50 AM CET
 
  Testi e dati su Torino 2006
3468 Reads


Ricordiamo tristemente lo scomparso Nodar Kumaritashvili, di soli 21 anni, ultima vittima dell'immensa macchina dei Giochi olimpici. Avremmo voluto quanto meno vedere una cerimonia di apertura, a Vancouver, un po' più sotto tono. Ma così non è stato.

“Salviamo il bob (di Cesana)” titolava domenica la Stampa di Torino. Per fortuna si ammette che il costo di mantenimento dell'impianto è di 2 milioni di euro l'anno mentre i ricavi sono di 500 mila euro, se poi sono veri (e chissà come conteggiati).
Mentre il paese è forte in crisi, si perde lavoro e continuano inarrestabili la corruzione (di oggi è la notizia delle truffe dei falsi invalidi) e l'evasione fiscale, i nostri giornalisti non smentiscono la loro fama di pennivendoli al servizio del potere. Sia di quello nazionale sia di quello dei piccoli rais locali. Chi prova a protestare non viene ascoltato, senza provare a rispondere con i fatti e con i dati alle critiche.
Perchè buttare via un milione e mezzo di euro all'anno? Per aiutare il turismo che porta lavoro e occupazione? ...
Note:
Scaricate il file .pps (Presentazione di Power Point) I costi di Torino 2006 di Enrico Moriconi.

Leggi tutto... (2034 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Articoli & Riflessioni: Lo sterminio dei tonni e la cecità umana
Inviato da: Alex Arrigoni on Saturday, February 20, 2010 - 02:15 AM CET
 
  L'ambiente
4500 Reads


Immagine cliccabile (la mattanza dei tonni) procida.tv

L'Unione europea ha chiesto di porre un freno alla pesca dei tonni, in seguito alla constatazione, da più parti e più volte denunciata, di un livello di pesca troppo elevato che ha portato le presenze del pesce ai minimi termini.

Per evitare la totale scomparsa, la moratoria di tale pesca sarebbe dunque indispensabile.
Secondo le abitudini umane, subito i pescatori hanno fatto sentire la loro voce dicendo che così rischiano di perdere il lavoro circa 700 persone, soltanto in Italia. Quello che stupisce veramente è la cecità insita in questa protesta. I tonni, come gli altri pesci, non si possono costruire in una qualche fabbrica e la pesca sconsiderata di questi anni ha distrutto i banchi del pesce, che al di sotto di un numero minimo critico non riuscirebbe più a riprodursi andando così incontro all'estinzione...

Leggi tutto... (1158 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Articoli & Riflessioni: Frana il territorio insieme alla speranza
Inviato da: Alex Arrigoni on Sunday, February 14, 2010 - 09:15 AM CET
 
  L'ambiente
3257 Reads


Immagine cliccabile Tiscali.it

Le frane di Maierato e San Fratello, paese di nascita di Craxi, dovrebbero servire ad aprire un discorso serio sulle scelte urbanistiche italiane e anche di costume.
Di fronte all'evento grave che per fortuna non ha prodotto morti, una nazione, un popolo dovrebbe aprire una discussione seria su quello che tutti insieme si sta facendo. Perchè quando ci sono morti in Italia non si possono fare discorsi seri: su tutto cala il candido lenzuolo del perdono cattolico e del cordoglio inane che ammanta ogni cosa di religiosa pietà, sotto la quale si nascondono le colpe di chi quei morti ha provocato con le proprie scelte private e di amministrazione pubblica.

Ebbene, due paesi sono stati devastati da uno smottamento di terra, in seguito alle forti piogge, e sarebbe giusto domandarsi chi e perchè abbia voluto costruire su quei pendii, chi e perchè abbia dato i permessi (se tali permessi sono stati dati), chi e perchè abbia ignorato che pendi disboscati e privi di difese naturali franano sotto la pressione di forti piogge…

Leggi tutto... (1954 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Articoli & Riflessioni: Obama e il nucleare: la delusione corre veloce
Inviato da: Alex Arrigoni on Thursday, February 18, 2010 - 10:47 AM CET
 
  Moriconi e la politica
3667 Reads

L'elezione di Obama aveva scatenato una specie di competizione all'elogio della possibile innovazione, del vento nuovo che avrebbe spazzato tutto il vecchio. Chi invitava alla moderazione del giudizio, all'attesa, veniva quasi compianto come colui che non capiva l'innovazione e il progresso. In verità gli osservatori più attenti delle vicende statunitensi sanno che in quel paese non si muove molto senza il consenso della grandi lobbies economico finanziarie, ed è bastato attendere un anno per vedere avverate la previsioni più realistiche e moderate rispetto alle attese di cambiamento. Obama nel suo primo anno non ha risposto ad alcuna delle attese e speranze suscitate durante il periodo elettorale, come già avevamo segnalato in occasione del confermimento del Nobel per la pace"...

Leggi tutto... (1851 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Comunicati Stampa: Nell’ultima seduta del Consiglio regionale largo spazio alla tutela degli animali
Inviato da: Alex Arrigoni on Thursday, February 11, 2010 - 02:13 PM CET
 
  Gli animali e la loro difesa
5093 Reads

Tutela degli animali esotici e istituzione della figura del Garante degli animali

Oggi nella seduta di chiusura dell’ottava legislatura regionale è stata approvata un’ importante legge a tutela degli animali: la proposta di legge n.259 il cui primo firmatario è il Consigliere Enrico Moriconi.

La nuova legge, al momento dell’approvazione del Regolamento attuativo, andrà a sostituire la legge regionale n.43 del 1986 ormai obsoleta e non idonea a garantire un minimo di benessere per gli animali esotici detenuti a vario titolo sul territorio regionale.

“Sono chiaramente molto soddisfatto del risultato ottenuto che è frutto di un lungo lavoro di confronto con le varie associazioni animaliste prima e con i colleghi in sede di commissione consiliare e di un apposito gruppo di lavoro poi – dice il Consigliere Moriconi - mi spiace solo che con un’approvazione così tardiva si deleghi alla prossima Giunta regionale la stesura del Regolamento di attuazione, strumento fondamentale per rendere esecutiva la legge e che la caratterizzerà in modo più o meno innovativo”...

Leggi tutto... (1136 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Eventi: Olimpiadi invernali. Ricordiamoci i fatti di Torino 2006
Inviato da: Alex Arrigoni on Tuesday, February 09, 2010 - 01:10 PM CET
 
  Testi e dati su Torino 2006
4403 Reads



Le destre dicono sempre che siamo "quelli de no" e che non sappiamo cogliere le occasioni di sviluppo dei territori e delle popolazioni. Noi pensiamo che quando lo sviluppo è spreco e quando le opere lasciano profondi e indelebili segni sul territorio si debba dire no. In occasione delle prossime Olimpiadi invernali di Vancouver intendiamo riproporvi i nostri articoli sull'argomento e vi segnaliamo Il libro nero delle Olimpiadi di Stefano Bertone e Luca Degiorgis (Fratelli Frilli Editore, 2006)...
Note:
Scaricate il file .pps (Presentazione di Power Point) I costi di Torino 2006 di Enrico Moriconi.

Leggi tutto... (356 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Bell'Italia: Talamone: un'altra colata di cemento bipartisan
Inviato da: Alex Arrigoni on Monday, February 08, 2010 - 01:10 PM CET
 
  L'ambiente
3730 Reads



Come avevamo intuito, ora è il momento dei megaporti. Riceviamo e pubblichiamo dal Comitato Parchi Italia:

L’ultimo attacco alla Maremma arriva dal fronte meridionale, e punta a una delle località più incantevoli della Costa Toscana, Talamone. Un piccolo porto sovrastato da un borgo tranquillo e da un castello, dove il 7 Maggio 1860 approdò Garibaldi nel corso della storica spedizione dei Mille. L’accesso ideale al Parco Naturale per chi arrivi dalla capitale, o approdi dal mare alla ricerca di tranquillità.
Il progetto di un nuovo più grande porto turistico parte da Orbetello, di cui Talamone rappresenta solo una frazione, e prevede non solo via libera ai mega-yacht, ma anche 50 mila (sì, avete letto bene, cinquantamila ! ) metri cubi di costruzioni. Forse proprio in questa volumetria si nasconde la vera molla che sta spingendo pressantemente verso la realizzazione: perché non è difficile capire che a muovere opere del genere non sia tanto decantata difesa della costa del Bel Paese, già in gran parte privatizzata e sfigurata, quanto piuttosto la frenesia del mattone. Quella che domina ancora l’Italia, al mare come in montagna, dove basta qualche impianto di risalita per scatenare l’orgia dei residence e delle villette.
Benedetto da destra e da sinistra, ahimé, il nuovo porto finirebbe con lo sfigurare l’ennesimo tratto di costa tirrenica, a beneficio del lusso e con gravi danni alla qualità della natura e dell’ambiente. Perché ogni persona di buon senso sa bene che una perla rara come Talamone è invece il luogo ideale per un approccio al mare tranquillo e silenzioso, a nuoto o in barca a vela, passeggiando a piedi o in bicicletta intorno al Parco...
Note:
Anche Italia Nostra si sta occupando della questione.

Leggi tutto... (2958 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Attività istituzionali: Il carcere di Ivrea supera l’esame dei Consiglieri regionali Moriconi e Dalmasso
Inviato da: Alex Arrigoni on Monday, February 08, 2010 - 11:20 AM CET
 
  Varie ed eventuali
4784 Reads


Foto localport.it

I consiglieri regionali Enrico Moriconi e Sergio Dalmasso dei gruppi Ecologisti Uniti a Sinistra e Rifondazione Comunista si sono recati ieri 4 febbraio in visita al carcere di Ivrea nell’ambito di una serie di interventi istituzionali nelle carceri piemontesi.

I consiglieri hanno incontrato il direttore e il commissario della casa circondariale e successivamente hanno visitato tutte le sezioni parlando con i detenuti...

Leggi tutto... (1187 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Bell'Italia: Il porto di Fiumicino: un esempio di scempio ambientale bipartisan
Inviato da: Alex Arrigoni on Thursday, February 04, 2010 - 03:10 PM CET
 
  L'ambiente
4150 Reads



Oggi è stato inaugurato l'inizio dei lavori per il nuovo porto di Fiumicino, alla presenza di entrambi i candidati alle Regionali 2010 nel Lazio, Bonino e Polverini, che si sono strette la mano pubblicamente (la Bonino è sostenuta - come si sa - dal PD ma in altre Regioni - si sa di meno - i Radicali sono propensi ad allearsi con il Pdl quindi la cosa dovrebbe destare non poca preoccupazione ma - evidentemente - nel PD sono tranquilli).

Quello che ci preoccupa, come ecologisti, è però l'ennesimo attacco all'ambiente (che come nel caso del TAV o del Ponte sullo Stretto viene condotto apertamente sia da destra che da sinistra con la scusa dello 'sviluppo' - evidentemente a ogni costo). A quanto pare la gente del luogo, come in Val Susa, non vuole il porto e afferma che è una struttura che non ha alcuna relazione con l'economia del luogo e che devasterà ulteriormente un territorio già pesantemente sfruttato e sfregiato dall'abusivismo.

Pubblichiamo l'articolo di Repubblica Roma che riporta la cronaca della giornata e delle proteste, in modo da poter giudicare meglio cosa ci viene proposto dalla politica a proposito dell'ambiente (E.M.)...

Leggi tutto... (4788 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Articoli & Riflessioni: Confermato lo stop alle coltivazioni Ogm in Italia
Inviato da: Alex Arrigoni on Monday, January 25, 2010 - 03:27 PM CET
 
  L'ambiente
4095 Reads

Foto cliccabile (video di Greenpeace) tratta da beppegrillo.it

Nei giorni scorsi si era manifestato un grande allarme da parte di associazioni (come Greenpeace ma non solo) e cittadini preoccupati dal decreto che il governo aveva in animo di emanare sulle regole per la coesistenza, cioè per permettere le coltivazioni di piante nate da semi geneticamente modificati.
Le critiche sottolineavano come la coesistenza è praticamente impossibile laddove ci sono grandi estensioni di terreno ma neppure proponibile in Italia paese in cui, come ben sappiamo, le proprietà terriere sono piccole o medie. Permettere la coltivazione di semi ogm vuol dire inquinare le altre coltivazioni, anche biologiche, i cui semi si ibridano con quelli tecnologici prodotti in laboratorio.

Evidentemente il regalo fatto da Berlusconi e dai suoi lacchè della Novartis non bastava alle multinazionali della chimica che sono le uniche a speculare enormi profitti sui semi geneticamente modificati. D'altra parte perché privilegiare solo la Novartis e non anche Monsanto. Presto fatto. Il decreto da tempo fermo stava per essere emanato, con grande gioia delle imprese interessate...

Leggi tutto... (1830 bytes more) Send this story to a friend Printer friendly page
 

  Menu Categorie

· All Categories
· Archivio Newsletter (Jan 12, 2009)
· Articoli & Riflessioni (May 22, 2010)
· Attività istituzionali (Apr 02, 2010)
· Bell'Italia (Feb 08, 2010)
· Comunicati Stampa (Feb 28, 2010)
· Contributi (Apr 01, 2010)
· Eventi (Mar 09, 2010)
· Recensioni critiche (libri) (Aug 18, 2006)
· Site news (Dec 29, 2008)

 

  Enrico Moriconi


· Pagina personale
· Enrico M. su Facebook
· Articoli e riflessioni di E.M.
· Scrivi a Enrico Moriconi
· Scrivi al Webmaster
Attenzione all'antispam!
· Contatto telefonico
 

  Il nuovo libro di Enrico Moriconi


E' uscito il nuovo libro di Enrico Moriconi:

Cuori con la coda Storie di animali e veterinari Cliccate sulla copertina per info ulteriori!

 

  Enrico Moriconi su RaiNews24

Cliccando sull'immagine si può accedere all'inchiesta sulle scorie radioattive cui hanno contribuito Enrico Moriconi e Gianpiero Godio.

 

  Iniziative di Enrico Moriconi


Visitate il sito dei
Veterinari per i
Diritti Animali!

 

  Articoli recenti su AVDA.it

[no title]


[no title]

[no title]

[no title]

[no title]

[no title]

[no title]

[no title]
 

  Campagne importanti


Gli animali contano!
Firmate la petizione
mondiale della
W.S.P.A.

 

  News su UNALTRALIMENTAZIONE.org *

[no title]


[no title]

[no title]

[no title]

[no title]

[no title]

[no title]

[no title]
 

  Top List

· Gli articoli più letti

 

  Sondaggio

Il nostro esercito dovrebbe rimanere ancora in Afghanistan?

Sì, per motivi di rispetto delle alleanze
Sì, per lottare contro il terrorismo
Sì, se il Governo lo decide
No, perché l'Italia ripudia la guerra...
No, perché la guerra è sempre sbagliata
No, perché la guerra crea sofferenze tra i civili
Non so...
Non mi interessa...


[ Results | Polls ]


Votes: 191

 

Giustizia ecologica, sociale e tra le specie   

Web site powered by PostNuke ADODB database libraryPHP Live!, brought to you by LivePeople.infoPHP Scripting Language

This web site was made with PostNuke, a web portal system written in PHP. PostNuke is Free Software released under the GNU/GPL license

All logos and trademarks in this site are property of their respective owners. The comments are property of their posters, all the rest © 2006 by Enrico Moriconi

Webmastering, webmanagement and graphics by Alex Arrigoni

Webhosting by Marlin S.r.L.

You can syndicate our news using the file backend.php